top of page

Doppietta per Ele: Pole, Gara1 e Gara2 senza rivali

Questa volta l’MX Park Città di Latina, ha festeggiato al 100% la nostra Eleonora Ambrosi. Pole Position, vittoria in Gara1 e 2 oltre all’Hole Shot cosa pretendere di più?



Ele è stata grande ed ha guidato bene e senza mai fare errori, a dispetto del tracciato che mai gli è piaciuto particolarmente.


Eleonora Ambrosi e PROGETTO MX HMR mettono quindi un grande tassello sul titolo finale, almeno sulla carta, visto che ora Ele#901 si trova alla testa del Regionale Lazio.


Andrea Di Marcantonio/Team Manager PROGETTO MX HMR

Stavolta Eleonora ha fatto strike! Decisa, concreta ed aggressiva, ha saputo cogliere l’attimo e farlo suo con questa splendida doppietta che si somma alla bella Pole Position.


Come sempre, a dispetto di un tracciato non proprio congegnale, ha saputo reagire con stile ed aggressività, senza mai forzare ma sbaragliando le avversarie con un concreto distacco.


Ele ha puntato alla vittoria già dalla Pole ed ha guidato bene fin dall’abbassarsi del cancelletto. Ha creato spazio e si è concentrata sul risultato. Ed ha saputo amministrare forze ed aggressività, segno che la sua maturità agonistica sta lentamente affacciandosi con concretezza.



Quindi, dopo questa gara, l’obiettivo sarà lavorare sodo l’estate e crescere ancora meglio, lavorando su punti precisi e sul suo stile di guida. Ovviamente c’è un percorso che non possiamo svelare, ma sarà importante ed utilissimo…


Ele, parliamo di questo tracciato che sappiano non ami…

Questa pista non è una delle mie preferite, soprattutto perché non si adatta al mio stile di guida, effetto che noto anche durante i miei allenamenti extra-gara. Lo ammetto, ero in difficoltà anche perché il tracciato non era stato preparati benissimo con un terreno molto secco.



Raccontaci le tue qualifiche, le cose hanno girato bene e sei stata brava

Si, le mie qualifiche così come le libere sono partite molto bene con il giro più veloce, pur non avendo fatto uno stint super veloce e senza forzare o spingere troppo. Ho guidato davvero in scioltezza ed è arrivata la pole position, cosa che ovviamente mi ha dato forza e soddisfazione in preparazione di Gara1.


Tuffiamoci allora in Gara1, un dominio assoluto

Sono partita abbastanza tranquilla al cancelletto, non certo con la tensione di una gara di Italiano, sapendo che avrei potuto correre una buona gara. Sono sempre rimasta al comando fino alla fine gara prendendo anche un buon distacco dalle altre ragazze. Nell’ultimo giro non ho corso rischi perché cercavo la vittoria e quindi ho alzato un po’ i tempi proprio per non commettere errori.



In Gara2 ti sei replicata, altra vittoria, altra ipoteca sul campionato regionale

Copia di Gara1, ottima partenza ed ho subito preso molto distacco dalle altre ragazze, qualcosa in più rispetto alla prima gara. Quando ho visto che la pista era complessa da gestire oltre che scivolosa, ho deciso di girare in modalità più soft. Guidavo sicura e pulita.



Rispetto alla precedente gara di Italiano, cosa hai portato qui?

Esperienza, minore ansia ma, soprattutto, più relax se parliamo dell’ambiente del paddock dove la tensione non si taglia con il coltello e la rivalità è molto più sentita.


L’Italiano mi aiuta ad affrontare bene il Regionale che, come ho sempre detto, per me sono un ottimo allenamento di gara.


Ora attendo la prossima gara del Tridente a Nettuno, poi la gara di Centro Italia MX Girls a luglio mentre a settembre si riprenderà con quella dell’Italiano MX Femminile.

Comments


bottom of page